martedì 19 luglio 2011

Il gelato di Ladurée: non è tutto oro quello che luccica

Da questa estate Ladurée delizia i fan dei macaron anche con il gelato in minicup. Appena ho scoperto questa new entry nel panorama del famoso brand francese, non ho saputo resistere alla tentazione di provarlo. E lo scorso sabato, fra un colpo di carta di credito e uno di ventaglio per l’afoso caldo milanese, ho portato mia sorella a sperimentare questa fresca novità.
Che dire: Ladurèe neanche sul gelato si smentisce per la bellezza estetica del prodotto, con la coppetta in color pastello e il guscio di macaron dello stesso gusto. Un gelato bello a vedersi, ma anche il palato vuole la sua parte...soprattutto visto quanto è caro (ben 5,5 €!).
Già il fatto che fosse confezionato e non artigianale, non deponeva a suo favore, ma non mi sono fatta influenzare dalle apparenze e così, sia io che mia sorella, abbiamo scelto il gusto al caffè. Forse è stata una scelta poco felice, perché il sapore sembrava identico a quello della meno pretenziosa Coppa del Nonno: cambiava il colore della coppetta (uno chic pastello contro un meno romantico color marroncino), ma il gusto era identico!
Attimi di gelo quando mia sorella ha chiesto gentilmente alle commesse se ci si poteva sedere per gustare il gelato e fare due chiacchiere. Contro ogni aspettativa di galateo ed eleganza che ci si aspetta da una patisserie francese così famosa (e da qualsiasi locale in generale), la commessa le ha risposto, un po’ seccata, che non ci sono posti a sedere e, non contenta, non ci ha ricambiato il nostro saluto di congedo quando siamo uscite! E' vero, a tutti capita la svista, ma penso che le buone regole di bon ton dovrebbero sempre far parte del bel packaging color pastello del prodotto. 

3 commenti:

  1. Confermo, per esperienza, che il personale della boutique meneghina non condivide, nemmeno lontanamente, il savoir faire tipico della maison parisienne. Bisognerà farglielo sapere, prima o poi...

    Ciò detto, resistere alla tentazione di un macaron, ogni tanto, è oggettivamente difficile!
    Per il gelato, invece, sembra che non ne valga la pena!

    Colgo l'occasione per fare i complimenti a questo blog, ricco di spunti interessanti ed originali.

    RispondiElimina
  2. Andrea grazie per i complimenti!
    Per degli ottimi macaron serviti con un sorriso, prova Di Viole di Liquirizia!
    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  3. suggerisco anche io Di viole e di Liquirizia (già recensito da questo utilissimo e carinissimo blog....brava S!) sia per la location (nettamente più caratteristica di quella di Laduree), sia per l'accomodation, grazie ai tavolini che consentono di gustare più comodamente la superlativa bontà dei macaron artigianali

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...