martedì 2 agosto 2011

Top 10 cose da fare a Milano ad Agosto

Agosto esordisce raggiante, con clima un po’ più caldo, la solita e piacevole tranquillità delle strade e con la voglia di vivere Milano al meglio durante alcuni giorni che passerò qui in città. Ma la calma piatta che in genere caratterizza il binomio Milano-Agosto non mi coglie impreparata, e già da tempo ho preso alcuni appunti sulle 10 cose che farò (o sognerò) di fare per riempire le mie giornate milanesi.
Appunti da annotare per il mese di Agosto, ma da rispolverare dalla sabbia anche a Settembre, fra una scrivania da riorganizzare, qualche scatto al tramonto da stampare e gli amici abbronzati da ritrovare.

1. E-state all’aperto
Numerosi gli eventi disseminati fra gli angoli verdi di Milano.
Il programma di Verde Estate (iniziativa del Comune di Milano) offre tanti spunti per trascorrere i giovedì di Agosto nei parchi milanesi: dallo yoga, ai concerti, alle serate danzanti. Davvero un vasto programma che si può consultare a questo link.
Segnalo anche un altro evento per chi, come me, vive nell’East End di Milano: l’iniziativa Lambro Life promuove concerti gratis nel Parco Lambro (ingresso via Feltre dalle 21:30) e spuntini con panini e porchetta in stile festa popolare. Clicca qui per il programma sulla pagina Facebook dell'evento.
Infine il tanto amato Chiostro del Museo Diocesano ospita anche ad Agosto le Sere d’Estate (con serate jazz, eventi teatrali e per i bambini) di cui ho già parlato in un post precedente (clicca qui per informazioni sull'evento e sul programma di Agosto).

2. Cinema sotto le stelle
Vedere o rivedere i film della passata stagione cinematografica nella fresca cornice di ben 3 spazi all’aperto. Per dettagli vedi il post su AriAnteo (clicca qui).


3. Fare un pic nic firmato California Bakery
Un bucolico cestino in vimini ricco di bagel, frutta, spremuta d’arancia, muffin o cheese cake, accompagnato da un telo, da un paio di cuscini e un triangolo di prato di fronte a Sant’Eustorgio.
Questo è il kit che California Bakery offre per passare qualche ora di relax nelle calde ore dei week end di Agosto in zona Porta Ticinese.
Il prezzo non è popolare (€ 40 per due persone), ma la qualità del cibo è buona e l’atmosfera di un relax imperdibile!
Per info, clicca qui.

4. Entrare da The Bagel Factory e sentirsi in una bakery americana
Per risparmiare su bagel ma senza rinunciare al gusto, suggerisco The Bagel Factory, il nuovo brand di California Bakery che si trova vicino al punto vendita di S. Eustorgio (zona Porta Ticinese). Protagonista il bagel (un panino a ciambella) in svariati gusti (dolci e salati) e numerose farciture a scelta. Il locale trae profonda ispirazione dalle bakery americane: dalla formula take-away (non ci sono posti a sedere), al menu esclusivamente in inglese, quest’ultima una scelta audace e un po’ discriminante per chi l’inglese non lo mastica bene come un delizioso bagel. I prezzi variano da 3€ a 9€ a bagel (a seconda della farcitura scelta) ma ne basta uno per sentirsi sazi. Per info (ovviamente in inglese) guarda la pagina fan di Facebook (clicca qui).

5. Gustare un flute di champagne con vista Duomo
Per chi invece vuole viziarsi senza badare a spese, niente di più esclusivo di uno champagne e qualche ostrica con vista Duomo nella champagnerie firmata Moët & Chandon, inaugurata lo scorso mese al 7° piano della Rinascente. Anche se è inelegante parlare di soldi se si sceglie un posto così, segnalo che per un flûte e 3 ostriche si spendono fra i 20€ e 39€. Sempre bene saperlo prima di accomodarsi in questa elegante champagnerie e rimpiangere la più robusta ed economica mozzarella dirimpettaia firmata Obikà.

6. Tramonto sul Duomo
Se proprio non volete rinunciare a un bel tramonto sulle guglie in pieno Agosto, si può sempre visitare la terrazza del Duomo che in estate resta aperta fino alle 10 di sera. Una vista senza eguali, fra i riflessi rosa del marmo delle guglie. Per info clicca qui.

7. Bere una birra con i surfisti
Milano offre davvero di tutto anche nel più calmo e rilassante mese di Agosto. Una serata al Surfer’s Den merita di essere trascorsa fra surfisti (veri o presunti), grigliate in compagnia, serate danzanti e partite a calcetto balilla. Per info guarda questo post.

8. Trascorrere una giornata alle Terme di Milano
Le Terme di Milano sono un appuntamento irrinunciabile per chi vuole coccolarsi e viziarsi anche ad Agosto. Tantissime le specialità (vasche idromassaggio, fanghi, essiccatoio, hammam, biosaune, percorso Kneipp) con libero accesso al light buffet a base di prodotti freschi (frutta di stagione, yogurt artigianale della Val d'Aosta, prodotti da forno, tisane e leccornie dietetiche). Fra i trattamenti (gratis) da non perdere segnalo Aufguss (sauna ventilata e aromatizzata), le campane tibetane, una sosta sul letto ad acqua e l’idromassaggio con la vista suggestiva delle rovine romane: il relax è garantito! Per info clicca qui.

9. Mangiare con gusto
Anche ad Agosto non mancano un gruzzolo nutrito di ristoranti aperti per i superstiti milanesi. Ecco un paio di ristoranti che ho selezionato per i miei banchetti di Agosto. Per altri indirizzi consultare questo link del Corriere della Sera.
Basara Pasticceria Sushi: un ottimo giapponese "trasformista": alla mattina si possono gustare ricche colazioni, a pranzo piatti light, mentre alla sera il locale offre scenografiche composizioni della cucina giapponese. E con la cucina si trasforma anche il locale, con mobili scorrevoli a scomparsa! Ottimo cibo e un servizio gentile, mai visto a Milano. Per info, visita la pagina fan di Facebook (clicca qui)
Sant’Eustorgio: per una buona pizza o dei gustosi piatti di pesce da gustare all’aperto (aperto ad Agosto; sito web)
Dal Vaccaro: ottima la pizza di bufala, i piatti di carne e i formaggi come stracciatelle, burrate e mozzarelle (chiuso dall’8 al 22 Agosto)
La Cuccuma: anche questa è un’ottima pizzeria, ma anche i piatti di pesce sono saporiti (aperto ad Agosto, sito web).

10. Guardare le stelle
Agosto è il mese delle stelle cadenti! Anche se il cielo di Milano non è l’ideale per questa esperienza estiva, si  può sempre osservare il cielo stellato avventurandosi nei parchi di sera, oppure al Planetario dei Giardini di Porta Venezia (consulta il programma a questo link). Certo, non sarà mai romantico come osservare le stelle vicino a un falò scoppiettante in riva al mare, ma, con un sforzo di fantasia, Milano può offrire davvero piacevoli sorprese per trascorrere un Agosto di completo relax, anche senza desideri sussurrati alle stelle cadenti del 2011.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...