sabato 8 ottobre 2011

Il nuovo caffè d'arte del Palazzo Reale - Giacomo Caffè

Ormai non c’è museo famoso che non abbia la sua caffetteria e ormai non c’è mostra a cui vado che non abbia la sua tappa fissa al caffè d’arte (oltre che al bookshop), per sorseggiare un tè, sfogliare il catalogo della mostra (che, ammetto, non aprirò più) o solamente per vederne l’arredamento e il design che spesso meritano una visita tanto quanto le opere d’arte in esposizione. 
Sulla scia di caffetterie mozzafiato come quelle dei prestigiosi musei del MOMA e del Guggenheim di New York, della Tate Modern di Londra (la mia preferita) e quella del Centre Pompidou a Parigi, anche una capitale della moda come Milano non poteva non mettere in passerella un paio di caffè d’arte di tutto rilievo. 
Uno fra i più belli è sicuramente il Design Cafè (ex Fiat Caffè) del Museo della Triennale che è nato dalla collaborazione con Carlo Cracco e che vanta anche un bellissimo giardino sede delle serate estive e dei pic-nic del Camparitivo; oppure l’elegante Giacomo all’Arengario, ristorante/caffetteria del Museo del ‘900 che offre una meravigliosa vista sul Duomo e dei prezzi degni dell’Urlo di Munch.
Dallo scorso mese anche il Palazzo Reale si è allineato alla moda emergente aprendo il Caffè Giacomo gestito dalla famiglia Bulleri, proprietaria di Giacomo all’Arengario e degli altrettanto famosi Ristorante e Bistrot Giacomo.
Questo nuovo caffè si trova nell’atrio del Palazzo Reale e ha tre ambienti interni molto accoglienti ed eleganti, con tavolini in legno scuro, lampadari, specchi giganti dal gusto retrò. Molto carina la stanza al primo piano con boiserie e poltroncine di pelle che rendono l’ambiente molto caldo e famigliare, come un’elegante studiolo di casa. 
All’esterno c’è anche un bel dehors con tavolini e gli ombrelloni da giardino (ormai chiusi a riccio di castagna con l’arrivo dei primi freddi), ideali per le giornate più miti.
Il Caffè Giacomo segue gli orari di apertura del Palazzo Reale ma, essendo svincolato dal biglietto del museo, si adatta perfettamente anche ai ritmi di chi si trova in Duomo per lo shopping o per una passeggiata e ha voglia di fare colazione (brioche 1,5€ e cappuccino 1,5€ al bancone), una pausa pranzo (piadine, panini ed insalate fra 6 e 7€) o un aperitivo accompagnato da appetizer serviti al tavolo (9€).

Cafè Giacomo
Piazza Duomo 12 c/o Palazzo Reale
Tel: 02 89096698
Wi-Fi
Orari: aperto tutti i giorni dalle 7:30 alle 19:30; giovedì e sabato fino alle 22:30


Foto: S'Notes

1 commento:

  1. i dipendenti del bar sono tutti gentilissimi in particolare il sig Massimo gentile e molto professionale fa dei caffè e cappucci buonissimi e nel capuccio fà una vera e propia opera d'arte la G di bar Giacomo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...