lunedì 20 febbraio 2012

Primi whoopies a Milano da Di Viole di Liquirizia

Dopo macaron e cupcakes, la nuova mania in fatto di golosità monoporzione sembra essere quella dei whoopies, un dolce con due biscotti al cioccolato ed un ripieno morbido. Il nome si capisce dal primo morso: l’esclamazione di felicità viene spontanea e il mistero etimologico è presto risolto! 
Simili ai macaron per la forma, in Inghilterra li considerano i nuovi dolci che faranno tremare la glassa ai cupcake che, come tuona il video demenziale qui sotto, finiranno schiacciati dall’avanzata di whoopies provenienti direttamente dall’America!
E la moda non è tardata ad arrivare neanche in Italia: le food-blogger sono già da mesi all’opera con farina e sach à poche per preparare questi dolci e si confrontano su traduzioni di ricette inglesi e rivisitazioni con ingredienti meno calorici.
Io invece di farina e dizionario, ho setacciato il web a caccia di pasticcerie milanesi aggiornate su quest’ultima moda glassata, ma fino alla scorsa settimana di whoopies a Milano neanche una briciola. 
Finché Lucia e Pina, le adorabili proprietarie della pasticceria Di Viole di Liquirizia, hanno colto su Facebook la mia invocazione "whoopies" trasformandola, in un paio di giorni, in una teglia piena di biscotti al cioccolato ripieni di farcitura! E ieri ho avuto l’onore di assaggiare i primi whoopies milanesi: davvero favolosi in tutte le versioni e farciture preparare da Pina e Lucia, da quelli con il ripieno al cioccolato, con il pistacchio per non parlare dei whoopies con cream cheese: tutti deliziosi! Una tazza di tè Casablanca di Mariage Frères ha accompagnato la mia merenda da Di Viole di Liquirizia, che ho subito replicato a casa, sacrificando il whoopy al pistacchio che avevo preso per il mio fidanzato (ammalato e in quarantena a casa sua)!
La ricetta dei whoopies Di Viole di Liquirizia seguirà a breve con un post. A me basta sapere dove trovarli, gli esperimenti da whoopies li lascio volentieri alle pasticcere meno pasticcione di me!

Di Viole di Liquirizia
via Madonnina 10, Milano (zona Brera)
Orari: lunedì dalle 12:45 alle 20; martedì - domenica: dalle 9 alle 20
Tel: 0289092201
Pagina Facebook: clicca qui






 Foto: S'Notes (all rights reserved)

8 commenti:

  1. Risposte
    1. Si davvero Monica!!
      Ad aver avuto la macro avrei fatto follie con le foto!! :) ma manca poco!!

      Elimina
  2. Non avrai utilizzato un obiettivo macro ma vedo comunque che servono il thé della Maison Mariage Frères. Inserisco anche questo locale nella mia lista "da visitare". Grazie. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma non vale, l'ho anche scritto nel post che ho bevuto il tè della Maison Mariage :-D!! Diciamo che anche la confezione è bella e riconoscibilissima!!

      Elimina
  3. E' vero, ma non mi sono lasciato influenzare :-) Hanno anche altri thé? Quelli di Mariage Frères ora sono parecchio diffusi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ne hanno parecchi di varianti di Mariage Frères. Io in genere prendo il Vert Provence, ma anche il Casablanca è molto buono!

      Elimina
  4. No vabbè ma cos'è la pubblicità?! Che ridere! Io ho decretato Di viole Di liquirizia la miglior crumble di Milano, per chi ovviamente non è a dieta!Che bellini questi whoopies, devo provarli con una tazza di quel tè fantastico...se solo mi ricordassi il nome...quando ci vediamo noi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi ci andiamo insieme da Di VIole mia cara!! Voglio assaggiare la cheese cake che dicono essere ottima!! un bacione

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...