venerdì 12 luglio 2013

DRY Cocktails & Pizza

Che serata fantastica! Le foto che ho fatto durante la cena di ieri sera non ritraggono il nostro volto, ma giuro che su quelle ottime pizze e sui quei cocktails (che vedete in questo post) aleggiavano occhi estasiati e sorrisi di felicità! 
Ieri, insieme ad altre cinque ragazze devote come me alle migliori novità che Milano sa regalare, abbiamo finalmente provato la tanto chiacchierata pizza del DRY, il nuovo locale aperto da poche settimane dagli stessi proprietari di Pisacco
E la chiacchiera davvero non si spreca perchè la pizza dello chef Simone Lombardi è ottima, soffice, per nulla pesante e gli ingredienti sono davvero saporiti!! La mia scelta è ricaduta sulla margherita con la bufala: buona e gustosa, come non se ne trovano a Milano. Le altre ragazze hanno scelto il calzone bianco, la margherita e quella con lo scalogno al sale e anche queste pizze sono state molto apprezzate, anche da una  napoletana doc come Lydia
Ma è stata la focaccia farcita con vitello e salsa tonnata e quella con straccetti di prosciutto che ci ha davvero incantato e conquistato: soffice, calda e di una bontà indescrivibile. Me l'aveva già segnalata Caterina in un commento sul blog e le sono grata per il prezioso suggerimento! 
La goduriosa focaccia è da assaggiare come aperitivo, accompagnata con uno degli originalissimi Vintage e Forgotten cocktail preparati da Guglielmo Miriello. Fra i drink in lista mi è piaciuto tantissimo il Mar-Tea-Ani, delicato e preparato con essenza di tè. Peccato per la dimensione small dei bicchieri dei cocktail che rende quasi d'obbligo un secondo giro di brindisi!
L'ambiente è moderno e bello, ricorda gli interni di Pisacco e non solo come arredamento, ma purtroppo anche come acustica! 
L'idea di pizza & cocktail in veste moderna mi piace davvero tanto come novità e sono sicura che la mia pizzeria del cuore (Maruzzella) non si offenderà se qualche volta la tradirò per una pizza meno tradizionale e verace, ma più "ggiovane" e disinvolta come quella del DRY.   

DRY Cocktail & Pizza
via Solferino 33, Milano
Tel: 02 63793414
Aperto tutti i giorni per aperitivo e cena solo alla sera dalle ore 19
Costo cena 20/25 €; pizza dai 5€ ai 10€; 


Foto S'Notes (all rights reserved)

15 commenti:

  1. Andrò a provare, sono curiosa. Bisognerebbe poi vedere sul lungo periodo se mantengono la stessa qualità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E speriamo davvero di si!! Io non vedo l'ora di tornarci!

      Elimina
  2. ne ho letto meraviglie e se confermi anche tu bisogna proprio provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica vai, assaggia e fammi sapere!!

      Elimina
  3. Ciao Silvia, che carina che sei stata a menzionarmi! Proprio ieri sera a casa di Lidia stavamo pensando ad un'incursione da Dry in settimana, la focaccia mi ha stregata! Anche se, dopo il suo fantastico hamburger, ero decisamente appagata dal punto di vista culinario!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Caterina, ma l'hamburger di Lidia è davvero senza paragoni!! Anche io spero di tornare presto al Dry: prenderò una teglia intera di focaccia tonnata!! Grazie ancora per il tuo super prezioso consiglio!

      Elimina
  4. Le tue foto sono meravigliose e fanno venire una gran voglia di provare questa nuova pizzeria!! Non vedo l'ora di andarci!! Grazie per aver condiviso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ed è un piacere per me condividere posti bellissimi a Milano

      Elimina
  5. Anche io (da napoletana) ho apprezzato molto questa pizza, soprattutto la versione focaccia, soffice e leggera. I cocktail vintage effettivamente sono un po' piccoli... io ho bevuto un French 75 delizioso e mi sarei portata a casa il bicchiere ;-) - molto bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il bicchierino è bellissimo! Non ci avevo fatto caso!! Un abbraccio Mariacristina!

      Elimina
  6. Ciaooo, sono andata da Dry ieri... a parte che tu ci passi e se non butti l'occhio dentro non capisci che posto è perché non ha insegna. La pizza per me è più simile ad una focaccia, è molto leggera, digeribile, non ha il sapore della pasta della pizza, è più neutro e si presta bene ai condimenti. Le nostre erano un po' bruciate :/ Quindi scordatevi la pizza di Napoli, questa è un'altro genere... quanto al locale, fantastico, milanese direi, ho mangiato anch'io seduta nel "living forum", bizzarro ma divertente. E' un'aperienza direi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello il living forum, ma un po' scomodo per passarsi l'acqua e i mezzini di pizza fra chi decide di dividersela per assaggiare più gusti :D

      Elimina
  7. il posto sembra molto bello e la pizza ha un aspetto a dir poco invitante (con le tue foto poi...), però sono andata a farmi un giro sul sito e ho guardato il menu: ma è normale che le aggiunte degli ingredienti costino così tanto? mettono capperi e olive d'oro? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D effettivamente le aggiunte costano!! Diciamo che qui la pizza se la fanno pagare, ma per me merita anche perchè l'ho digerita benissimo senza il solito cinghialino pesante piazzato sullo stomaco

      Elimina
    2. ci sono stata ieri sera, confermo i prezzi altini ma anche la bontà e la leggerezza del pizzino ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...