mercoledì 18 settembre 2013

Milano Fashion Week - una mini guida ai locali e agli eventi in città

Via, si parte: oggi comincia la Milano Fashion Week!
Mai come durante questa settimana Milano vive il suo mito di città dello shopping, dei trend della moda, dell’eleganza, degli aperitivi, del divertimento e della cultura: una vitalità e un fervore che vorrei non tramontassero mai durante tutto il resto dell'anno (ecco, fatto salvo il delirio del traffico di questi giorni).
Per chi vive, sopravvive o arriva a Milano durante la Fashion Week ed è alla ricerca di qualche indirizzo speciale dove fare colazione, merenda, una cena, visitare una mostra o fare un po' di shopping, ecco la mia piccola selezione prêt-à-porter di posti e di eventi in città: per vivere al meglio Milano e apprezzarla non solo in veste di capitale italiana della moda. 
L'elenco completo degli indirizzi milanesi imperdibili lo trovate sulla mia app Enjoy My Milan (disponibile per iPhone/iPad e Android, anche in lingua inglese) oppure qui direttamente sul web.
  • Colazione: Pavè resta uno dei miei posti preferiti in città dove iniziare la giornata con la brioche 160 (e, in realtà, anche dove continuarla con un dolce Tonka (provatela!) e concluderla con un aperitivo o una cenetta). Il Panificio Davide Longoni si attesta come una delle novità più interessanti a Milano per fare una buona colazione tutta naturale in un piccolo giardino. Se invece volete darvi un tono e fare una colazione esclusiva, il Caffè dell'Hotel Palazzo Parigi fa al caso vostro: ambiente raffinato, frequentazioni vip e prezzi stellari (un caffè costa 7€, io vi ho avvisato!) 
  • Pranzo: uno dei bistrot milanesi più alla moda è The Small che è stato recentemente ampliato e che continua a fare breccia nei cuori degli amanti della buona cucina tradizionale (prezzi da 15/20€) e dell'arte contemporanea e dei pezzi vintage esposti nel locale. In alternativa, il giardino del ristorante Da Noi Inn è il posto ideale per un pranzo elegante (prezzi a pranzo da 20/30€) con piatti raffinati e preparati dallo chef Siccardi. Per un pranzo dai sapori tipici del sud, con piatti ottimi e in un ambiente molto informale (ci sono anche tavoli all'esterno), suggerisco LadyBù che annovera come promotori gli chef del famoso ristorante Da Aimo e Nadia (prezzo 15/25€). 
  • Spuntini & merenda: per riposare fra una sfilata e un'altra e per restare sempre in tema moda, una delle pause pomeridiane più trendy a Milano è quella a base di tè, pasticcini sardi, libri e abiti di haute couture nel concept store Nonostante Marras dello stilista Antonio Marras. Altri posti del cuore dove fare una pausa pomeridiana a base di ottimi dolci vi segnalo Caminadella Dolci (una meravigliosa pasticceria nascosta in un cortile della vecchia Milano), il Fioraio Bianchi Caffè (per un'affascinante pausa caffè fra piante e fiori) e Di Viole di Liquirizia (per i suoi dolci ottimi e l'atmosfera parigina in una delle vie più belle di Milano). 
  • Aperitivo: non ci sono dubbi, l'aperitivo più trendy e del momento è quello del moderno locale Dry Cocktail & Pizza (non perdete la focaccia con vitello e salsa tonnata e quella con gli straccetti di prosciutto, sono spettacolari - da 10/15€!). Altrimenti, sempre per restare in tema di moda, dal 18 al 24 Settembre in otto prestigiosi hotel di lusso Milanesi (come Park Hyatt, Bulgari Hotel, Four Season, Palazzo Parigi e altri) ci sarà la rassegna Good Food in Good Fashion durante la quale, dalle 19 alle 20:30, alcuni rinomati chef presenteranno i loro piatti rivisitando i prodotti tipici del territorio lombardo. Il prezzo dei cocktail è di 10€/14€.  
  • La cena: il mio ristorante preferito del momento è il Rebelot il bistrot dai sapori spagnoli del famoso ristorante stellato Al Pont de Ferr: piatti ottimi e ambiente informale per una cena perfetta sui Navigli (da 25€). Ma se volete cavalcare la cresta dell'onda delle mode anche in tema food, il ristorante del momento è Ceresio 7, inaugurato ieri sul roof top del palazzo DSquared2 (aperto al pubblico dal 20 Settembre) e condotto dallo chef Elio Sironi (ex chef del Bulgari). Un nuovo indirizzo tutto da scoprire con il ristorante, le piscine (dove si farà il brunch al week end) e la vista mozzafiato su Milano. 
  • Brunch: per un sabato o una domenica di comfort e relax, un brunch che ho scoperto di recente e che consiglio è quello di Cocotte, un locale che serve buon cibo in un ambiente molto luminoso e dallo stile nei toni pastello. Sarà una gustosa conquista per i sensi femminili e non. 
  • Shopping: a Milano c'è l'imbarazzo della scelta e le fashion victim non potranno non visitare l'Excelsior10 Corso Como, Antonia e il nuovo monomarca di MSGM appena inaugurato in via Ponte Vetero 3. Per chi, come me, preferisce mixare accessori e stili e puntare su capi unici, di design o vintage, ecco i miei indirizzi imperdibili a Milano: MememMadame Pauline Vintage, Wait & See e My Room
  • Beauty & RelaxBahama Mama è il beauty concept store con nail bar più famoso fra le ragazze milanesi. Qui, fra una manicure e una maschera anti-occhiaie da Fashion Week, si può bere un caffè, fare un aperitivo con le amiche e acquistare alcuni capi vintage dalla piccola boutique.
  • Mostra: il 19 Settembre, nel teatro Manzoni, sarà inaugurata la mostra Making Dream: Fendi and the Cinema che esporrà fotografie e pellicole famose come The Royal Tenenbaums e Io Sono l'Amore (due film imperdibili), alle quali la maison Fendi ha collaborato per i costumi. Fino al 16 Ottobre. 
  • Libreria: trovandoci in piena settimana della moda femminile, vi consiglio di visitare la Libreria delle Donne: qui non troverete nulla di glitterato e modaiolo, ma un ambiente semplice, sobrio ed essenziale, quasi austero, dove le protagoniste sono le grandi scrittici di tutti i tempi, i loro romanzi e le loro poesie. Da visitare, leggere e amare.  
  • Hotel: per chi cerca un bed & breakfast a Milano, ecco il mio preferito: Trova il Tempo, un piccolo hotel e dai toni delicati, con un piccolo giardino dove al mattino si fa colazione. Non si trova in centro città, ma è il luogo perfetto per iniziare e concludere con un tocco di charme una giornata Milanese.
Foto Vogue

5 commenti:

  1. bellissimi consigli come sempre, mi riprometto sempre di provare il the small, da segnare!
    però l'ultima volta che sono stata al dry — più o meno due settimane fa con monica di "un biscotto al giorno" ed elisa di "cooking movies" — abbiamo trovato un servizio veramente pessimo... trendy o non trendy, io non ci casco più ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto del commento di Monica su Dry: la vostra è stata un'esperienza orrenda direi! Io ci sono stata già 3 volte (e ci torno martedì) e fino ad ora mi è sempre andata benissimo sia come servizio sia come qualità! Poi, lo sappiamo, le cose cambiano da un giorno all'altro, in meglio o in peggio. Ti saprò dire martedì come va la mia quarta cena lì! Un bacione

      Elimina
  2. Questa mini guida è spettacolare: la condivido con una mia amica che è qui per la MFW!!
    Adoro il tuo blog <3
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara!! In bocca al lupo alla tua amica per la MFW... sono passata da un paio di posti dove si tenevano le sfilate: un sacco di gente e di delirio (anche un po' circense). Io non ho resistito molto e sono SCAPPATA!!

      Elimina
  3. Se cerchi un prodotto eccezionale... devi andare in un posto eccezionale. Scopri la piscina da giardino. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NzgwMzgxNiwxMDAwMDAyLHBpc2NpbmEtZWFzeS1vY2Vhbm8uaHRtbCwyMDE2MDgwMyxvaw==

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...